Archivi categoria: rovesci

Era lo majo odoroso (sempre del 2003)

e cadeva il quarantennale del Gruppo 63, cui il Nostro partecipò nel suo solito modo sghembo e problematico. Il 10/05/2003, nel sesto anniversario della sua scomparsa, presso la libreria Mel di Bologna si teneva una lettura di testi Spallanzaniani mentre sul Resto … Continua a leggere

Pubblicato in archivio, illusioni, rovesci, segnalazioni, spallanzate | Lascia un commento

Et magno se corpore miscet

Si era in pieno boom edilizio e dalla finestra del suo studiolo Spallanzani vedeva le gru altissime che tagliavano il cielo in riquadri sempre diversi. Lavoravano tutto il giorno e il Nostro, col suo vigile istinto sindacale, si chiese quanto … Continua a leggere

Pubblicato in frammenti, rovesci | Contrassegnato | Lascia un commento

Inoisrevni

Qualche tempo fa per gioco cercavamo tutte le parole che finiscono in “ombi” e ora il compare Leonetto ci segnala l’utilissimo Dizionario Inverso dell’Italiano Moderno, parente gratuito dello Zanichelli Inverso, che serve appunto per fare questo tipo di ricerche e … Continua a leggere

Pubblicato in rovesci, segnalazioni, vecchi intrattenimenti | Lascia un commento

Quello che desideri

In “Raccontalo alla cenere” Spallanzani annota l’idea per un racconto sul patto col diavolo: un tizio incontra il demonio che gli chiede “per che cosa daresti l’anima?” e il tizio risponde “per essere uno scrittore di successo”; il demonio lo … Continua a leggere

Pubblicato in frammenti, plagi, rovesci, spallanzate | Contrassegnato | 4 commenti

Sabbatai

Già che ci siamo, un’altra nota di dubbio valore. A detta del nostro il secondo avvento del Messia si era già compiuto, precisamente nella persona di Sabbatai Zevi; anche il processo e la condanna si erano ripetuti, ma questa volta … Continua a leggere

Pubblicato in atrocità, frammenti, rovesci, spallanzate | Contrassegnato | Lascia un commento

Nera illusione

Segnaliamo un articolo interessante su certe forme del nero italiano. Riassumendo, l’autore sostiene che il preteso realismo di molti noir in fondo è solo un accumulo di stereotipi, quindi è fasullo quanto il gioco enigmistico del giallo classico, anzi di più, … Continua a leggere

Pubblicato in cluedo, delitti, rovesci, segnalazioni | 8 commenti

Cambiare niente perchè tutto cambi

Dai, passiamo ad altro. Nelle Mille e un notte c’è la storia di Abù Hassan, cui il califfo gioca un brutto scherzo: lo fa addormentare, lo porta al palazzo e ordina a tutti di trattarlo come fosse il califfo. Hassan finisce … Continua a leggere

Pubblicato in delitti, rovesci, spallanzate | Contrassegnato | 16 commenti

Da grandi poteri

Spallanzani constatava che i giovani autori sono più prolifici perchè sanno poco e non si accorgono di ripetere il già detto. Lui, che non considerava l’originalità come un pregio del pensiero*, trovava però intollerabile ripubblicare un’idea già scritta, per una … Continua a leggere

Pubblicato in frammenti, fumetti, rovesci, spallanzate | Contrassegnato | 2 commenti

Le conseguenze del teatro, 4

Quello di Giuda è uno dei ruoli più difficili per un attore, e anche dei più pericolosi. Negli ultimi 25 anni si contano almeno tre vittime e mezzo. Per una curiosa casualità, c’è un raccontino di Spallanzani che tratta di … Continua a leggere

Pubblicato in atrocità, rovesci, spallanzate | 2 commenti

La faccia come il kooly noody

Noi non vorremmo continuare a parlarne, ma la faccenda è troppo buffa. Sentite che scrive la Lippa il 22 febbraio 2010: “Sempre sabato, nella mia rubrica, ho segnalato un’iniziativa interessante: il Gioco dell’Oca. L’invito parte dallo scrittore Francesco Dimitri, che … Continua a leggere

Pubblicato in circoletti, imposture, oziosità, rovesci | 10 commenti

Fun Fiction Femminista

Nel silenzio dei siti ufficiali, i curiosoni (o trolloni) della rete, tra i quali a questo punto dobbiamo annoverarci, continuano a chiedersi se Lara Manni sia davvero la Lipperini. Sembra inverosimile. Possibile che una nota giornalista solo per creare un … Continua a leggere

Pubblicato in oziosità, rovesci, vecchi intrattenimenti | 4 commenti

Ma chi è ‘sta Lara Manni?

Non si può stare tranquilli: adesso gira voce che Loredana Lipperini abbia uno pseudonimo, Lara Manni appunto, e che pubblichi da anni romanzi fantasy-manga (sempre per Fazi). Prima di dire la nostra serve un passo indietro: l’anno scorso volevano mettere … Continua a leggere

Pubblicato in bufale, circoletti, imposture, rovesci, spallanzate | 3 commenti

L’esaurimento delle risorse

La sinistra cerca di assimilare Tolkien, la destra reagisce allungando le grinfie su Che Guevara. E’ una lotta accanita per lo sfruttamento dell’ultimo giacimento di popolarità, un curioso brulicare di larve sul grande cadavere della storia.

Pubblicato in blog, oziosità, rovesci | 6 commenti

Capricci del destino

Lo sceneggiatore norvegese Geir Ove Kvalheim sosteva di aver ritrovato i frammenti di un’opera teatrale inedita di Ibsen, intitolata “Il dio del sole”, ma si tratta di una frode. Incredibilmente, a smascherarlo è stato uno che si chiama Lars Frode … Continua a leggere

Pubblicato in imposture, rovesci | Lascia un commento

Dynalogo, logotrofismo, ouuero l’arte di tradurre lo scritto in carne.

In questo brevissimo scritto Elia Spallanzani esordisce affermando perentoriamente che i processi di riproduzione perfetta hanno incagliato l’evoluzione dei testi. Il senso della frase sarà più chiaro considerando un racconto di Philip K. Dick del 1953, “La macchina salvamusica”, in … Continua a leggere

Pubblicato in dick, frammenti, rovesci | Contrassegnato | 2 commenti