Archivi categoria: illuminati

Il giuoco che non mai finisce

Maria Caterina Cicala (nomen etc) ha curato per Sellerio una raccolta di 49 ricordi di infanzia incentrati sul gioco. Non ci sono solo scrittori ma anche scienziati (forse i più deludenti) e politici (che ci tengono a mostrarsi predestinati: Churchill … Continua a leggere

Pubblicato in gdr, illuminati, segnalazioni, vecchi intrattenimenti | Lascia un commento

Solo in Puglia ci sono paesi così pugliesi

Negli anni ’80 quel cricetone di Umberto Eco scrisse una serie di articoli sull’America e sulla mania dei mericani di ricostruire le opere d’arte europee in scala 1 a 1, palazzi compresi, ma con colori squillanti e più realistiche del … Continua a leggere

Pubblicato in illuminati, oziosità, rovesci | Lascia un commento

Non chiederti per chi suona il fattorino della pizza

Per la gente ossessionata come noi tutto si lega e si tiene. La pizza, l’arte, i grandi sistemi di governo, la manipolazione occulta o consapevole della mente, tutto rientra in un grande processo che sembra logico, a modo suo, e … Continua a leggere

Pubblicato in illuminati, oziosità | Lascia un commento

Autofuck

Nel 1955 Philip Dick ha scritto un racconto geniale, “Autofac”, cui abbiamo già accennato nel nostro manualetto di semiotica aggressiva. Ripetiamo la trama: dopo la guerra atomica un sistema di fabbriche automatizzate create in previsione della catastrofe produce tutto ciò … Continua a leggere

Pubblicato in dick, illuminati, paranoia, pseudo recensioni | Lascia un commento

L’affaire ingrossa

Continuiamo a raccogliere materiale sull’affaire Ventura. La vicenda è già troppo nota. Le conseguenze dell’ingiusta censura del noto intellettuale però adesso rischiano di travolgere l’economia del disagio. Zuckerberg crede di avere un asso nella manica. Infatti dichiara: “Abbiamo dovuto bannare il … Continua a leggere

Pubblicato in illuminati, oziosità, segnalazioni | Lascia un commento

Rapporto di minoranza

Ieri e l’altro ieri abbiamo visto Minority Report. La prima volta più o meno da metà alla fine, con qualche distrazione, e la seconda quasi dall’inizio a oltre metà, sempre con distrazioni. Considerando che all’epoca l’avevamo anche visto per intero … Continua a leggere

Pubblicato in dick, illuminati, paradossi, pseudo recensioni | 1 commento

Ammirazione e venerazione sempre nuova e crescente

” Nel febbraio 2049 Elon Musk raggiunse finalmente l’immortalità, ma un nuovo problema lo turbava: persino i poveri avrebbero avuto una tomba, mentre lui no. Non poteva sopportarlo e quindi fece erigere un immenso mausoleo a forma di ciambella per … Continua a leggere

Pubblicato in illuminati, Uncategorized | Contrassegnato | Lascia un commento

I Virgulti del Possibile

Mentre preparavamo il volume in onore di Spallanzani ricevemmo uno stranissimo contributo da un sedicente ex allievo dell’Elia. Siccome era ancora più singolare del solito, decidemmo di ometterlo. Lo pubblichiamo adesso, mentre ci avviciniamo al quindicesimo anniversario della Fondazione. Naturalmente … Continua a leggere

Pubblicato in apocrifa, illuminati, spallanzate | Lascia un commento

La cattiva novella

linc

Pubblicato in atrocità, frammenti, illuminati, oziosità | Lascia un commento

Gesù, Giovanni e Giuda

“Giovanni: Giuda ci segue. Che peccato che Pietro non l’abbia ucciso quando poteva! Giesucristo: Peccato? E’ stata la compassione a fermargli la mano. Molti che vivono meritano la morte, e molti morti meritavano la vita. Non essere troppo ansioso di … Continua a leggere

Pubblicato in apocrifa, illuminati, imposture, oziosità, rovesci | 1 commento

Il titolo magari lo pensiamo poi

Nel 1970 Ivan Illich scrisse che “la più radicale alternativa alla scuola sarebbe una rete, o un servizio, che offrisse a ciascuno la stessa possibilità di mettere in comune ciò che lo interessa in quel momento con altri che condividono … Continua a leggere

Pubblicato in illuminati, oziosità, paranoia, segnalazioni, vecchi intrattenimenti | 3 commenti

Essi servono il palazzo

Ritiratosi in una casa colonica a Passogatto, negli anni ’90 Spallanzani annota nel suo diario vari piccoli fatti di vita campestre e ripete più volte di aver lasciato il condominio in cui abitava anche perchè “era pieno di presenze che … Continua a leggere

Pubblicato in atrocità, frammenti, illuminati, paranoia, spallanzate | Contrassegnato | 3 commenti

Lovecraft e la gnosi (uno spunto)

Andrea Becherini e Giacomo Bencistà, eresiologi di chiara fama, hanno scritto Menzogna e persecuzione nell’Orrore di Dunwich di H.P. Lovecraft*. Il titolo è intimidente ma appropriato, perché in sintesi il saggio ipotizza che nel racconto ci siano, mascherate dalla patina … Continua a leggere

Pubblicato in circoletti, gdr, illuminati, lovecraft | Contrassegnato | 1 commento

E si dimenticarono di se stessi

Raramente Spallanzani badava all’attualità, ma negli anni ’70 un insegnante non poteva sottrarsi all’odioso dibattito politico. Pare che un giorno il Nostro, quasi divagando, abbia raccontato la seguente favola, che un suo studente annotò e dimenticò, finché leggendo noi non si è … Continua a leggere

Pubblicato in frammenti, illuminati, oziosità, vecchi intrattenimenti | Lascia un commento

In un’epoca di diffusa verità l’unico atto rivoluzionario è mentire

Morton nota che temevamo un potere intento ad ingannarci e invece paradossalmente ci troviamo di fronte a una massa che inganna e si autoinganna senza che nessun potere riesca a fermarla. Il Pedante nota al contrario che la guerra al complottismo … Continua a leggere

Pubblicato in blog, illuminati, paradossi, rovesci | 2 commenti