Archivi categoria: delitti

Se non ci fosse Sam Hall

In un futuro piuttosto vicino l’America è diventata il poliziotto mondiale, ha creato colonie su venere e marte (dove sfrutta la manodopera locale) e usa normalmente una specie di “sonda mentale” per verificare l’ortodossia dei suoi funzionari. I dati relativi alle attività … Continua a leggere

Pubblicato in delitti, plagi, segnalazioni | Lascia un commento

La grande scienza incontra la Fondazione

Avete anche voi l’impressione che questi sedicenti scienziati passino il tempo a pettinare i bosoni approfittando dei lauti finanziamenti statali? Che insomma siano una ca$ta di farfugliatori e mangiapane a tradimento, con la scusa della ricerca? Sì? Beh, non avete … Continua a leggere

Pubblicato in delitti, illuminati | Contrassegnato | 3 commenti

Il primo criminale

Forse il primo investigatore moderno è Auguste Dupin (1841), ma chi è il primo criminale moderno? Non certo l’orangotango. La domanda ci è venuta in mente leggendo un articolo del 1939 di André Malraux sulle “Relazioni pericolose”, oggi raccolto nel … Continua a leggere

Pubblicato in delitti | Lascia un commento

Botanica letteraria

1. Nel racconto di Clive Barker “The Hellbound Heart”  Julia attira in casa i suoi amanti, li uccide e offre il loro sangue al suo ex amante Frank, che è ridotto a una sorta di larva per essersi troppo immischiato … Continua a leggere

Pubblicato in atrocità, delitti, oziosità | Lascia un commento

Un altro adombramento di Amleto

Durante il festival di Castel dei Mondi, ad Andria, abbiamo assistito allo spettacolo “Please, continue (Hamlet)“. Agli spettatori viene dato un taccuino, per motivi che saranno presto chiari. Sul palco ci sono veri giudici ed avvocati del foro locale, c’è … Continua a leggere

Pubblicato in delitti, gdr | 4 commenti

Critica di libri non letti (ancora sul giallo)

Qualche giorno fa abbiamo letto un articolo di Guido Vitiello sul giallo come rito sacrificale. Semplificando al massimo, l’autore ipotizza che nel giallo potrebbe non contare tanto l’aspetto enigmistico, quanto quello in un certo senso “catartico”: c’è un assassinio, che … Continua a leggere

Pubblicato in delitti, illusioni, pseudo recensioni, segnalazioni | 4 commenti

Casuali connessioni

Abbiamo comprato tre libri a caso sulla bancarella e sono risultati stranamente connessi. L’imperatore inesistente raccoglie tre opuscoli tesi a dimostrare che Bonaparte è una creatura immaginaria. Il primo spiega chiaramente che Napoleone è solo un’allegoria del sole e mostra … Continua a leggere

Pubblicato in delitti, paradossi, pseudo recensioni | Lascia un commento

Chi controlla il presente

Dopo le note su CSI volevamo parlare di Cold Case (sì, non abbiamo la pay, guardiamo solo le serie della Rai) ma siamo stati preceduti: Donatella Izzo ha scritto un articolo molto interessante, che esamina gli stessi punti cui avevamo … Continua a leggere

Pubblicato in delitti, illusioni, media | Lascia un commento

Dalla terra temuta

Rileggendo “La scomparsa di Majorana” abbiamo provato una sensazione di déjà vu. Le critiche all’operato degli inquirenti, che giungono all’irrisione; gli spaccati di vita di Majorana, vagamente edificanti; l’elogio implicito della fermezza della famiglia, che ha intuito qualcosa; la tesi … Continua a leggere

Pubblicato in delitti, imposture, pseudo recensioni | 6 commenti

Il giallo per tutti: CSI

Sintesi: CSI è più un documentario drammatizzato che un poliziesco, i suoi protagonisti sono degli impiegati e nel complesso rappresentano l’ufficio ideale. Frequentando la rete è difficile scansare Cthulhu. Malia del suono, attivismo dei fan, oscuro segno, il nome del … Continua a leggere

Pubblicato in delitti, gdr, lovecraft, media, nuovi intrattenimenti | 2 commenti