Archivi categoria: borges

Che ogni novità è solo oblio

Ogni 20-25 anni spunta qualcuno che nota l’ovvio, e cioè che non c’è sempre un rapporto positivo tra istruzione e benessere: anzi, talvolta la prima nuoce al secondo. E ogni volta che qualcuno lo nota viene guardato con stupore, come … Continua a leggere

Pubblicato in borges, illusioni, pseudo recensioni | 2 commenti

Pensarono che essere nulla fosse più di essere qualcosa e magari coincidesse con l’essere tutto

“Il perfetto è inconoscibile, inconcepibile e inesprimibile per tutte le creature, in quanto creature. Perciò il perfetto è detto ‘nulla’, giacché non è nessuna di esse” Teologia Tedesca, anonimo francofortese, 1477.  “Stay,” he said. “I’ll watch the captain kirk with … Continua a leggere

Pubblicato in borges, dick, illuminati | Lascia un commento

Attraverso Gristo

“Quello che scrivo  non ha molto senso. C’è divertimento e religione e orrore psicotico sparpagliati come un mucchio di capelli. E c’è anche una deriva sociale o sociologica… più che verso le scienze esatte, e l’impressione complessiva è infantile ma … Continua a leggere

Pubblicato in alieni, apocrifa, borges, carroll, combinatoria, dick, frammenti, illuminati, illusioni, imposture, oziosità, paradossi, paranoia, pseudo recensioni, segnalazioni, spallanzate, virale | 2 commenti

Il mistero della lista cinese

Altra nota del nostro su Borges. Inizialmente era destinato a un volumetto commemorativo in onore dell’argentino, ma a quanto pare il pezzo non riscosse l’apprezzamento della zia di Spallanzani, quella stessa che non capiva l’enigma di Crocevia e che Spallanzani considerava un … Continua a leggere

Pubblicato in borges, frammenti, spallanzate | 5 commenti

La scrittura circolare

La Fondazione è così attenta all’attualità che cannata la commemorazione di Pasolini (che il Nostro non apprezzava particolarmente, e di cui perciò non abbiamo molto da dire: se il non aver molto da dire fosse motivo sufficiente, in rete, per … Continua a leggere

Pubblicato in borges, frammenti, spallanzate | Lascia un commento

Troppo avanti

Ieri sulla Repubblica c’era un articolo di Michele Mari sul libro “Come costruire la biblioteca di Babele a dispetto degli errori di Borges”, che tratta di un tema caro alla Fondazione e già affrontato, nel suo nucleo, una decina d’anni … Continua a leggere

Pubblicato in borges, segnalazioni | 1 commento

Il suspicioso lettore

Eschaton si è accorto che una delle frasi simbolo di “Se questo è un uomo” potrebbe venire da un film. E’ un falso ricordo o solo il vestito letterario di un’esperienza reale? Se una cosa del genere può mai esistere. … Continua a leggere

Pubblicato in borges, oziosità, paranoia | 1 commento

L’albero di Borges

“… ogni persona che passa nella nostra vita è unica. Sempre lascia un poco di se e prende un poco di noi. Ci saranno quelli che prendono molto, ma non ci sarà chi non lascia niente. Questa è la maggior … Continua a leggere

Pubblicato in apocrifa, atrocità, borges, Uncategorized | 1 commento

Un problema tra la gente

“Tutto ciò che è, è pensiero divino. Del male, che non è realtà, ma negazione di realtà, non c’è dunque scienza in Dio” – G. Scoto Eriugena. “Dio conosce il male o difformità degli atti umani per il fatto che … Continua a leggere

Pubblicato in borges, oziosità, rovesci | Lascia un commento

Il pangioco di Xul Solar

Annoverato tra i precursori di Spallanzani, Oscar Agustín Alejandro Schulz Solari  (detto Xul) fu pittore, creatore di linguaggi, artefice di stranezze e in generale personaggio anomalo. L’amicizia con Borges gli ha in parte nuociuto, nel senso che viene spesso ricordato solo … Continua a leggere

Pubblicato in borges, combinatoria, vecchi intrattenimenti | Lascia un commento

La libreria invisibile

Nell’antologia Racconti matematici c’è anche La biblioteca universale di Lasswitz, considerata una delle fonti di ispirazione della Biblioteca di babele di Borges. E’ probabile però che il grande cieco l’abbia usata solo come modello da evitare, perchè Lasswitz è tanto ottimista e pedagogico … Continua a leggere

Pubblicato in borges, combinatoria, frammenti | Contrassegnato | 4 commenti

Altri specchi

Allo scrittore Milo (o più raramente “Milos”) Temesvar si attribuiscono ormai una dozzina tra libri ed opuscoli, non ultimo Il Diabolus Antiquus di cui ci informa Alessio Nannini. Recensito per la prima volta da Umberto Eco in Apocalitici e integrati, … Continua a leggere

Pubblicato in borges, carroll, copertine, fumetti, illusioni, pseudo recensioni, segnalazioni, Uncategorized | Lascia un commento

Borges e De Rougemont

In occasione dell'anniversario della nascita di Borges, annotiamo: a pag. 306 de L’amore e l’occidente di De Rougemont, ed. italiana, c’è scritto: “Edgar Poe generò Baudelaire, che generò il simbolismo, che generò delle mandragole, delle donne senza corpo, delle giovani … Continua a leggere

Pubblicato in borges, plagi | 7 commenti

Un vecchio giuoco

Nel 2004, sviluppando un’intuizione di Spallanzani, il nostro benemerito Fondatore creò "L’elenco telefonico di Uqbar," un esperimento di scrittura collaborativa su piattaforma Wiki, che vinse anche il primo premio Scrittura Mutante dell’epoca. A soli sei anni di distanza sembra già … Continua a leggere

Pubblicato in borges, interattività, nuovi intrattenimenti, oulipiaggini, segnalazioni, vecchi intrattenimenti, wikipedanti | 1 commento

La seconda come farsa

Ispirandosi alla celebre frase di Marx, Elia Spallanzani scrisse un piccolo esperimento di tragedia che mercé la ripetizione si trasformava in commedia. Nel primo atto vediamo Amleto il vecchio criminalmente assassinato nel verziere e la disperazione del figlio e dei … Continua a leggere

Pubblicato in borges, frammenti, rovesci, spallanzate | Contrassegnato | 1 commento