Archivi categoria: atrocità

Lovecraft gnostico? (un ripensamento)

La frettolosa conclusione del precedente articolo è volutamente sbagliata. Invitava a una confutazione, che è molto più interessante di un plauso. Comunque, confutandoci da soli osserviamo che è sciocco negare l’esistenza di un Lovecraft gnostico sulla base del fatto che … Continua a leggere

Pubblicato in atrocità, lovecraft, paradossi, pseudo recensioni | Contrassegnato | Lascia un commento

Contrarisum

Nel “motto di spirito” (1905) Freud sostiene che un certo tipo di umorismo somiglia al sogno e che il motto nasconde sotto una forma accettabile un contenuto aggressivo o (manco a dirlo) una pulsione sessuale. Il motto sarebbe una sorta … Continua a leggere

Pubblicato in atrocità, media, oziosità, rovesci | Lascia un commento

Devilman e la guerra santa

Gli attentati delle ultime settimane ci hanno fatto tornare in mente Devilman. Chi ha la nostra età ricorderà le polemiche sul cartone, che conteneva scene violente (per l’epoca) e una morale discutibile, sebbene non nuova. Gli episodi di Devilman erano tutti sostanzialmente … Continua a leggere

Pubblicato in atrocità, nuovi intrattenimenti | 4 commenti

Un amaro risveglio

Pigrizia, misantropia, ossessione, anarchia passiva: questi i tratti salienti del nostro agente “D”, che dopo la sbrodolata celineggiante riprende di colpo la veridica cronaca del suo viaggio a Phez con il più abusato degli espedienti e il peggior tempismo possibile.

Pubblicato in atrocità, tehphez | 5 commenti

Orrore sull’Eurostar (teH Phez, 3a parte)

Decifriamo con crescente sgomento le zampe di gallina del nostro inviato. Anche se farciti dalle sue menzogne spudorate, i fatti sono sostanzialmente veri e non possono lasciare indifferenti.

Pubblicato in atrocità, plagi, tehphez | 3 commenti

Tre versioni di Lazzaro

Per ovvi motivi ripeschiamo l’ennesimo frammento spallanzanesco su un tema di non secondaria importanza. << Mandarono a chiamare Giesùcristo perchè Lazzaro era salito su un cornicione e voleva buttarsi di sotto. Diceva che non ce la faceva più a vivere e non … Continua a leggere

Pubblicato in atrocità, spallanzate | Lascia un commento

Tre giochi

Molti membri della Fondazione hanno un increscioso passato da giocatori di ruolo, ma ormai organizzare una partita è diventato quasi impossibile e quindi sono costretti a ripiegare su cose vagamente simili. Il primo gioco di cui vogliamo parlare è “A dark … Continua a leggere

Pubblicato in atrocità, gdr, interattività, nuovi intrattenimenti, oziosità, pseudo recensioni, segnalazioni, vecchi intrattenimenti | 4 commenti

Da quanto dura questa cantilena?

Ne “L’uomo dei lupi” Freud descrive il caso di un giovane vittima di varie turbe, che vengono fatte risalire a un’esperienza vissuta quando aveva un anno e mezzo. Da adulto, il paziente ricorda che tra i 4 e i 5 … Continua a leggere

Pubblicato in atrocità, illusioni | 2 commenti

Compagni che sbagliano

Negli anni ’70 qualche esponente della sinistra chiamava così i terroristi. Ma che sbagliano a uccidere o sbagliano chi uccidere? Se lo sono chiesti parecchi. Anche di recente si è parlato molto della funzione degli atti di distruzione dei beni … Continua a leggere

Pubblicato in atrocità, indovinelli | 4 commenti

Una specie di mosdro

Cosa c’entra Elia Spallanzani con uno dei più famosi gruppi metal del mondo? Sono le tipiche domande che uno si fa quando è pasquetta e insolitamente fuori piove e fischia la bufera. L’incredibile risposta la danno Wendy Rattlelance e Francesca … Continua a leggere

Pubblicato in atrocità, plagi, spallanzate | Contrassegnato | 1 commento

L’errore fecondo

E’ quello che viene dopo il primo ahahahaha… MWAHAHAHAHAAH… sigh… no seriamente, in un libro non bello (“Il pappagallo di Flaubert”) leggevamo che in un libro invece molto bello (“Il signore delle mosche”) c’è un grave errore. Ricorderete che IL … Continua a leggere

Pubblicato in apocrifa, atrocità, oziosità | 8 commenti

Botanica letteraria

1. Nel racconto di Clive Barker “The Hellbound Heart”  Julia attira in casa i suoi amanti, li uccide e offre il loro sangue al suo ex amante Frank, che è ridotto a una sorta di larva per essersi troppo immischiato … Continua a leggere

Pubblicato in atrocità, delitti, oziosità | Lascia un commento

Io preparo la catastrofe

Scare Tactics (trasmesso da La3 come “Scherzi da Paura“) è un parente di “Scherzi a parte” ma introduce nel genere alcune novità che lo rendono un ibrido tra il classico modello di “specchio segreto” e un film dell’orrore. La vittima … Continua a leggere

Pubblicato in atrocità, imposture, media, nuovi intrattenimenti | Lascia un commento

L’albero di Borges

“… ogni persona che passa nella nostra vita è unica. Sempre lascia un poco di se e prende un poco di noi. Ci saranno quelli che prendono molto, ma non ci sarà chi non lascia niente. Questa è la maggior … Continua a leggere

Pubblicato in apocrifa, atrocità, borges, Uncategorized | 1 commento

Il luogo da cui promana ogni lontananza

Tra i tanti progetti abortiti di Spallanzani c’era anche un romanzo di ambientazione orientale che, se lo scartafaccio dice il vero, doveva intitolarsi “Viaggio sentimentale all’intorno della mia narice”. I frammenti rimasti bastano a capire i motivi dell’abbandono e lo … Continua a leggere

Pubblicato in atrocità, frammenti, plagi, spallanzate | Contrassegnato | 1 commento