Il regno contraffatto

Scherzando si dice la verità, ma alla lunga accade anche il contrario, e la verità passa per gioco. Tutto viene trasformato in spettacolo, però non è detto che diventi impotente. Ma il teatro può andare al potere? O ci è già andato? E in tal caso la rivolta è un dramma nel dramma? Sono domande un po’ speciose e perciò meritano la nostra massima attenzione, quindi ecco a voi l’ennesimo stralcio del nostro libercolo, uscito stavolta dalle manine di Tony Esca, detto anche il Ventura, che non ha bisogno di ulteriori presentazioni.

P.S.: in ogni caso, come diceva l’Elia: fortunate le epoche in cui il potere teme ancora le parole.

Annunci

Informazioni su eliaspallanzani

Blog dedicato etc
Questa voce è stata pubblicata in illusioni, rovesci e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...