Di nuovo nel feroce mondo del fantasy italiano

Dopo un paio d’anni dalla triste scomparsa del suo fantoccio, quella vecchia volpe di Loredana Lipperini trova il modo di sfruttarlo ancora: in un’intervista piena di delicate e convenienti ellissi ammette che Lara Manni era il suo pseudonimo, e lo dice alla stessa giornalista che cinque anni fa si prestava docilmente a intervistare l’esordiente e certo sconosciutissima Larra Manni. Tanto apprendiamo dal sempre solerte Duca delle Abbaglionette, e la notizia ci lascia a metà tra lo scaracchio e lo sghignazzo. Comunque se interessa c’è sempre il riassuntone della vicenda.

Advertisements

Informazioni su eliaspallanzani

Blog dedicato etc
Questa voce è stata pubblicata in circoletti. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Di nuovo nel feroce mondo del fantasy italiano

  1. lastlightxl ha detto:

    io non capisco questa necessità così impellente di essere ipocriti, di doversi scusare per roba di cui nessuno l’accuserebbe se non fosse lei stessa a mettersi nella posizione di essere accusata. perché l’esigenza di raccontare i luoghi della sua infanzia dovrebbe essere una scusa nobile per tirarla fuori dal suo guscio (quale guscio poi non si capisce, da una che è sempre ovunque e mette il becco dappertutto), mentre la passione per i manga e il fantasy andrebbe nascosta sotto uno pseudonimo? sono cose che non hanno senso, sanno di viscido. e poi la chicca: “per sei anni sono stata, senza che nessuno lo sapesse, anche un’altra persona che ha scritto tre romanzi fantastici…” ma fantastici de che??? non dovrebbe essere lei a giudicare, a meno che non continui grazie a quella incredibile vena di ipocrisia, a credersi altro da sé, e quindi a poter valutare senza tema di essere semplicemente una vanagloriosa che loda sperticatamente la sua stessa opera. perché lei è lipperini ma è anche lara manni, una persona fantastica che per sei anni ha fatto cose bellissime a insaputa di tutti. e del resto, lo dice anche stephen king che quel che conta è la storia (ma allora conta la storia o la persona? qui forse la lipperini fa di nuovo un po’ confusione….)

  2. eliaspallanzani ha detto:

    probabilmente non può evitare un’ipocrisia che ormai costituisce la sua natura, e non solo la sua.

    • lastlightxl ha detto:

      va detto a sua parziale discolpa che a una seconda e meno affrettata lettura probabilmente intendeva romanzi fantastici nel senso di romanzi fantasy, anche se da come è posta la frase, di primo acchito chiunque capirebbe fantastici nel senso troppo fighi.

      • eliaspallanzani ha detto:

        la signora ha veramente un doppio, ma non è quello che pensa lei. Non è una ragazza bonda che scrive fantasy, ma una donna della sua stessa età, che non fa mai nulla senza un motivo pratico, né perde mai occasione di sfruttare qualche tema sociale a proprio favore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...