Il gioco dell’affaffino

Pensi che in Italia le indagini si facciano un po’ col culo? Allora devi provare CULEDO, il gioco della cronaca nera. Sei personaggi, sei armi e sei luoghi del delitto. I potenziali colpevoli sono Lo Zio, Il Marito Infedele, Il Capitano, I due Marò, Amanda Knock Knock e Il Vicino. Per le armi abbiamo la cugina grassa, la cronologia di internet, una moldava, un mattarello, i sex toys e la superficialità. Quanto ai luoghi, il delitto può essere stato commesso in India, nella cantinola, nel plastico di Vespa, dalla parrucchieria della criminologa, nella mini country di Salvo Sottile, o durante l’erasmus.

Il meccanismo è simile a quello del noto Cluedo, quindi un tipico esempio di accusa potrebbe essere: “E’ stato il Capitano in Erasmus con la Superficialità”. L’unica differenza è che in questo gioco chi fa un’accusa campata in aria non perde ma anzi ottiene fama e successo.

Per vivacizzare il gioco sono state inserite alcune carte speciali:

“DNA A TAPPETO” – troverai certamente il colpevole in 1d1000 anni.
“I ZINCARI” – soddisfi l’opinione pubblica.
“CASSAZIONE” – ribalti l’esito delle indagini.
“KILLA VISTO” – puoi fare un merge di due o più delitti.
“FACCIO L’INDIANO” – rimandi il processo a data da destinarsi.
“SOCIOLOGO” – il colpevole siamo noi.
“INDAGINI A 360 GRADI” – rimischia le carte.
“CLAMOROSE NOVITA’ ” – torni al punto di partenza.
“SEMBRAVA UNA BRAVA PERSONA” – giocala e fai la figura del pervenuto.
“STORIA MALEDETTA” – non si può accusare del delitto nessuno che abbia più di tre gradi di parentela dalla vittima.
“LOMBROSO” – il colpevole deve avere la tipica faccia da pazzo assassino.
“MIO CUGGINO” – sei un lontano parente della vittima e puoi venderti l’intervista.
“AVVOCATO D’UFFICIO” – l’accusato va in galera anche se è Padre Pio.
“PROVINCIA PROFONDA” sposta il luogo del delitto in una località a scelta del giocatore purché abbia almeno due delle seguenti caratteristiche: a) non abbia più di 5000 abitanti b) il suo toponimo sia composto da almeno 2 parole c) i suoi abitanti parlino con una cadenza piena di ü d) la forma abitativa prevalente del luogo sia la villetta a schiera.
“PROSTITUTA D’ALTO BORGO” – annulla la precedente e sposta l’azione a Cortina o Chamonix.
“BESTIE DI SATANA” – puoi accusare chiunque abbia i capelli lunghi.
“BARBARA PALOMBELLI” – devi tapparti il naso con due dita e ripetere per mezz’ora “scusate, ma io parlo da madre”.
“IL TERZO LIVELLO” – la colpa è di Andreotti.
“RAPINA FINITA MALE” – ti chiedi come sarebbe quella finita bene.
“GIOCO EROTICO” – puoi mostrare immagini tratte da Salò di Pasolini.
“VITTIMA NON BELLA” – puoi chiudere il gioco, tanto a chi importa chi l’ha uccisa?
“TRAGICO INCIDENTE” – chiude le indagini, sempre col dubbio su come sarebbe l’incidente allegro.
“GIURIA POPOLARE” – scegli l’assassino tirando 1 dado da 6.
“SIRINGHE DI MARIUANA” – è tutta colpa della droga.
“SEGRETO INCONFESSABILE” – puoi pubblicare intercettazioni, mail, screenshot e cronologie web.
“CRIMINE DELLA SCENA” – puoi condurre una trasmissione dal luogo del delitto cancellando tutte le prove (rimischia le carte).
“QUARTO GRADO” – obblighi un altro giocatore a parlare di profilo.
“INDAGINI A TUTTO CAMPO” – puoi scavare in uno stadio finchè non trovi dei resti etruschi.
“PROVA REGINA” – trovi un’impronta dell’assassino su un lampione in un altro paese e stavolta lo incastriamo!
“SUPERTESTIMONE” – introduci Mister Magoo.
“DIO PERDONA, LA LEGGE NO” – le indagini durano sessantacinque anni.
“SENSITIVA SOSTIENE” – concentra l’attenzione della magistratura su qualcuno palesemente estraneo ai fatti.
“ACCENTO SLAVO” – puoi accusare chiunque non sia del tuo paesello.
“ANTIPREGIUDIZIO” – assolvi qualsiasi extracomunitario, anche se colpevole, come risarcimento per le passate ingiustizie.
“ERA UN TIPO STRANO” – metti in galera qualsiasi ultratrentenne single scolarizzato.
“LA POLIZIA SI INCAZZA” – sbatti dentro chiunque faccia il saputello.
“CASTELLO ACCUSATORIO” – puoi fare copia incolla da un romanzo giallo.
“APPOSTI I SIGILLI” – la scena del delitto viene percorsa dagli animali del circo.
“L’UOMO VIVEVA DA SOLO” – devi avvicinarti all’orecchio del giocatore vicino e sussurrare “era RICCHIONE, ja”.
“L’ACCORATO APPELLO” – puoi fingere che stai cercando la scomparsa mentre te la sei mangiata.
“BANDA DELLA MAGLIANA” – per attribuire il delitto a uno già morto.
“ELEMENTARE, WAZAP” – l’assassino si è sputtanato su internet.
“SENTENZA SUICIDA” – vieni condannato ma è uno scherzone.
“UNA PERSONA SOLARE” – non serve a niente ma la vittima si sente meglio.
“IL SUPERPERITO” – chiamano quello di Ustica.
“NODO DA SCIOGLIERE PER GLI INQUIRENTI” – chiamano Soter Mulè.
“STUDIO APERTO” – sono stati i pitbull satanisti con la droga dello stupro.
“PER GLI INQUIRENTI BOCCHE CUCITE” – devi dire a tutti chi è il tuo sospettato, in televisione.
“VELENI IN PROCURA” – devi picchiare un altro giocatore senza fartene accorgere.
“LA FINE DI UN INCUBO” – lo scagionato deve aspettarsi un’imminente riapertura delle indagini a suo carico.
“CI METTO LA FACCIA” – nessunio capisce che cazzo vuoi dire.
“I CESARONI” – gli imputati si suicidano uno a uno.
“AMORE CRIMINALE” – ti senti in colpa pur essendo single.
“MI HA FATTO GLI AVANZI” – getti il sospetto su ogni uomo nel raggio di 15 km.
“MISTERO TUTTO ITALIANO” – puoi coinvolgere Camillo Benso Conte di Cavour come vero mandante.
“NON l’AVREBBE MAI FATTO” – puoi aprire un’indagine per omicidio anche se la vittima aveva in mano un atto notarile dove dava l’addio al mondo.
“PERCHE’ LA VITTIMA NON AVEVA I SOLITI CALZINI GIALLI?” – puoi aprire un’indagine anche se la persona è morta di vecchiaia.
“CYBERBULLISMO” – puoi mettere in galera chiunque abbia un nick.
“FIDUCIA NELLA GIUSTIZIA” – puoi dire male degli investigatori senza rischiare querele.
“SEDUTA SPIRITICA” – puoi imbeccare gli inquirenti coprendo l’identità degli informatori.
“PROFILING PSICOLOGICO” – puoi fare i tarocchi e la carta astrale.
“IL LINGUAGGIO DEL CORPO” – d’ora in poi al tavolo è vietato grattarsi, pena la galera.
“PRESENTE A TUTTE LE UDIENZE” – ti condannano lo stesso, ma con 8 in condotta.
“TRADUTTORE GIURATO” – puoi scambiare “bella zio” con “l’ho uccisa io”.
“CANE MOLECOLONE” – puoi scagazzare sul luogo del delitto senza alcun costrutto.
“PENE ESEMPLARE” – condannarne uno per educarne 100.
“STRATEGIA DIFENSIVA” – cambi il nome sul citofono così non ti arriva il rinvio a giudizio.
“SUMMUM IUS SUMMA INIURIA” – puoi condannarne 100 per educarne 1.
“IL PROCESSO E’ A UN BIVIO” – devi scegliere tra rai1 e canale5.
“EROO” – puoi dare agli altri ordini perentori e col rischio della loro vita comodamente dal tuo ufficio.
“J’ACCUSE” – Fo, Scalfari e Eco scrivono una lettera aperta contro gli inquirenti purché l’imputato non sia Berlusconi. Se lo è, si può giocare la carta GIUDICE BONIFAZI dove gli stessi chiedono il massimo della pena e la distruzione delle prove scagionanti.

Ringraziamo tutta la gente di FF per la collaborazione.

Annunci

Informazioni su eliaspallanzani

Blog dedicato etc
Questa voce è stata pubblicata in atrocità, cluedo, interattività, sherlock, vecchi intrattenimenti. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...