La disarmonia prestabilita

La Bur ha pubblicato il “libro” di B. S. Johnson In balia di una sorte avversa, che in effetti è composto da tanti capitoli sciolti che il lettore potrebbe rilegare in qualsiasi ordine, generando un numero pressoché infinito di combinazioni. Esperimenti e provocazioni che andavano di moda negli anni ’60. Purtroppo, come avviene per i centomila miliardi di poesie di Queneau e per le parallele preghiere di Spallanzani, si tratta quasi sempre di idee più belle a concepirsi che a realizzarsi. A questo punto meglio il libro del caos! Il nostro lo sapeva bene e infatti quando immaginò un libro scombinabile lo fornì di una struttura ben più rigida.

Annunci

Informazioni su eliaspallanzani

Blog dedicato etc
Questa voce è stata pubblicata in combinatoria, frammenti, oulipiaggini, pseudo recensioni. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...