Misery non deve fare x

Il Corriere sottolinea con una certa enfasi che gli sceneggiatori di “Glee” stanno cambiando la trama in base alle richieste dei fan. Come quella del topone, anche questa sembra tanto una non-notizia. E’ dai tempi dei Misteri di Parigi (1842) che il fogliettone si adegua al pubblico. Forse centosettantanni sono abbastanza per evocare la parola “obs”.
Sceneggiatori che vanno contro le richieste del pubblico, questa sarebbe una piccola notizia.

Annunci

Informazioni su eliaspallanzani

Blog dedicato etc
Questa voce è stata pubblicata in interattività, oziosità, vecchi intrattenimenti. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Misery non deve fare x

  1. Dottor D. ha detto:

    A proposito di notizie curiose e di interscambi tra realtà e fantasia, vi segnalo una coincidenza clamorosa:

    tra i sopravvissuti al naufragio del Costa Concordia c’è l’attrice Francesca Rettondini, che nel 2002 aveva preso parte a un film horror americano intitolato, guarda caso, “Nave fantasma”. Ed era ambientato su una nave fantasma italiana!

  2. eliaspallanzani ha detto:

    Singolare coincidenza. Inoltre ci delizia il fatto che secondo wikipedia: “Tutte le insegne visibili sulla nave sono in italiano ma quasi tutte presentano errori di traduzione dall’inglese all’italiano”‘

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...