E’ una persecuzione!

Sono anni che denunciamo il vergognoso antignosticismo della cosiddetta società civile e purtroppo dobbiamo constatare che la persecuzione continua. Il sito “Rinascita catara“, che avevamo appena segnalato e portato all’attenzione dei media, è stato subito “suicidato” dai poteri forti e (temiamo) dalla chiesa di roma, culla dell’anticristo. Fortuna che l’aspirante cataro dott. Brullonulla ha salvato qualche istantanea.
Che cosa dire in memoria dei nostri amici dualisti?  Solo questo: sappiamo che ritornerete. Non è bastata una crociata a sradicare la vostra idea, quindi vuol dire che è eterna.

P.S. e infatti sono tornati.

Annunci

Informazioni su eliaspallanzani

Blog dedicato etc
Questa voce è stata pubblicata in atrocità, blog, illuminati, virale. Contrassegna il permalink.

6 risposte a E’ una persecuzione!

  1. baff'ometto ha detto:

    persecuzione staminghia hanno squarato via i commenti dove chiedevi

  2. eliaspallanzani ha detto:

    Ack! Allora si vede che questa non è più la vera rinascita catara! Qualcuno si è impadronito del loro blog e ne approfitta per gettare confusione tra le fila degli gnostici.

  3. gli extraterrestri ha detto:

    Che palle i catari, è tempo di dedicarsi alle miserie di questo scaltro e dotto insegnante liceale di latino. Il di lui fratello è un geometra (che si spacciava per architetto) noto per essere uno dei più noti sostenitori italiani del complotto delle scie chimiche.

  4. gli extraterrestri ha detto:
  5. hahahahaha ha detto:

    Abbiamo sgamato un insospettabile.

  6. Pingback: Ancora sul complottismo (può contenere banalità) | Fondazione Elia Spallanzani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...