Il Pensiero Dinoccolato

Ieri girava una mail che invitava gli elettori del Pdl a votare per il "no", visto che le proiezioni davano ormai per probabile il raggiungimento del quorum. Molti hanno subito sospettato che fosse falsa, ma i più furbi della nostra nazione di furbi sono andati oltre e hanno pensato che fosse un finto falso, creato dal Pdl per creare l'impressione che qualcuno stesse cercando di modificare l'affluenza con mezzi truffaldini.
Ovviamente se cominci a ragionare così non la finisci più, e infatti dopo un po' girava la voce il 41% di affluenza della domenica fosse un dato falso, messo in giro dalla camorra allo scopo di far fallire il referendum (secondo studi sociologici, commissionati dalla camorra, di fronte a una simile percentuale l'italiano medio pensa "vabbè è fatta, vadano gli altri a perdere tempo per votare io sono più furbo").
Una teoria ancora più sottile affermava che la finta notizia asseritamente diffusa dalla camorra fosse a sua volta una sciocchezza, tranne per il fatto di essere propalata dalla camorra per davvero, poichè avrebbe interesse a far riuscire il referendum (così come avrebbe fatto eleggere De Magistris sindaco di Napoli per inviare un messaggio trasversale a Berlusconi, reo di non avere mantenuto le promesse. E si spiegava che la camorra può benissimo eleggere un magistrato, se questo serve per sviare le tracce di non si sa cosa (ed il fatto che non si sappia è appunto segno che lo sviamento è riuscito)).
Eccetera eccetera. 

Annunci

Informazioni su eliaspallanzani

Blog dedicato etc
Questa voce è stata pubblicata in arte postale, illuminati, paranoia. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...