Un po' di censura non si nega a nessuno

Splendida Italia! E' cominciata la corsa a farsi mettere nelle liste di proscrizione. Nel frattempo il popolaccio sta cercando in tutti i modi di ingrossare il caso, con modesti risultati (e con la solita triste, inevitabile "ironia"). Nel paese del rovescio, dove la censura è pubblicità e la pubblicità è denigrazione, può capitare anche che F451 diventi il nome di un camino ecologico e solidale.

 

Annunci

Informazioni su eliaspallanzani

Blog dedicato etc
Questa voce è stata pubblicata in atrocità, blog, imposture, nuovi intrattenimenti, virale. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Un po' di censura non si nega a nessuno

  1. utente anonimo ha detto:

    Ironia? E noi che si pensava fosse una roba didascalica – a maggior ragione dal momento che nel rogodilibri da effettuare nelle biblioteche e nelle scuole venete finirebbero anche le opere di uno dei nostri redattori (firmatario nel 2004 e mai redento, quel gran pezzo d'una canaglia)

    Sanjuro

  2. eliaspallanzani ha detto:

    E' triste appunto perchè didascalica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...