Il titolo è sempre la parte più seccante

Monta la protesta contro gli EAP, editori a pagamento. Noi non siamo molto d’accordo e anzi ci chiediamo come mai nessuno offre un servizio di lettura a pagamento: tu mi dai cinquanta euro per ogni lettore e io ti assicuro un breve giudizio da ognuno, con facoltà di effettuare controlli a campione (telefonare a un lettore su dieci, chiedergli nel cuore della notte un breve riassunto del nostro thriller metafisico).
Anzi, ti garantisco la stampa di dieci copie, affidate a dieci lettori, che faranno le loro note a margine dei dieci libretti e poi te li spediranno.
Anzi a questo punto rendiamo tutto gratuito, stabiliamo che chi si dichiara disposto a leggere un libro e dare un giudizio ha poi facoltà di ricevere lo stesso servizio: facciamo una rete di scrittori esordienti che si leggono l’un l’altro e si commentano a vicenda e in questo modo certamente col tempo diventeranno tutti più bravi e così… aspetta… ma questi erano i blog…

Annunci

Informazioni su eliaspallanzani

Blog dedicato etc
Questa voce è stata pubblicata in atrocità, blog, circoletti, oziosità. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Il titolo è sempre la parte più seccante

  1. utente anonimo ha detto:

    Francamente, cosa volevate dire? Non si capisce 'na mazza dal post. Leggo un tentativo di sarcasmo/ironia, ma è davvero mal riuscito, perdonate la schiettezza.Rando Lindaamministratrice di WD

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...