Sui racconti d’inverno di Karen Blixen

lupecoraIl testo che chiude la raccolta, “un racconto consolatorio”, tratta del rapporto tra lo scrittore e il suo pubblico (e la critica, e il mondo degli intellettuali). Un tema francamente angosciante, ma che viene nobilitato dal “racconto consolatorio”, ossia dalla narrazione di come e qualmente il principe di Persia si fingesse un mendicante per conoscere le idee del suo popolo, e di come un mendicante si fingesse “principe travestito da mendicante” per uno scopo più alto ancora (questa è una delle prime apparizioni del meccanismo del doppio impostore: perchè fingersi un medico, un principe, un cadavere, quando ci si può fingere l’impostore?).

Annunci

Informazioni su eliaspallanzani

Blog dedicato etc
Questa voce è stata pubblicata in imposture, pseudo recensioni. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...