Le conseguenze del teatro

"Having decided to play around a bit for the benefit of Capa’s camera, the men began by standing in a line and brandishing their rifles. Then, with Capa running beside them, they jumped to the far side, aiming and firing their rifles – thereby, presumably, attracting the enemy’s attention."

Si parla della foto di Robert Capa, il famoso miliziano ucciso. Per anni si è discusso se fosse un falso e invece pare sia vera. Anzi, dagli archivi viene fuori una stroia fantastica: perchè che quel giorno i miliziani stavano davvero fingendo, inscenavano un assalto a beneficio dei fotografi, ma i loro movimenti attrassero il nemico e il proiettile che arrivò era reale.
Ci piace immaginare che al momento nessuno se ne accorse: magari i soldati batterono anche le mani al loro compagno sollevato da terra e poi riverso, per la qualità dell’interpretazione. Non si capì che era morto davvero finchè non videro allargarsi il sangue sporco.

Annunci

Informazioni su eliaspallanzani

Blog dedicato etc
Questa voce è stata pubblicata in imposture, media, rovesci. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Le conseguenze del teatro

  1. Pingback: Altri cortocircuiti | Fondazione Elia Spallanzani

  2. Pingback: Le conseguenze del teatro, 4 | Fondazione Elia Spallanzani

  3. Pingback: Le conseguenze del teatro, 5 | Fondazione Elia Spallanzani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...