L'agguato

Una decina di anni fa la metafora preferita dai santoni della grande rete era quella della città. Internet come spazio virtuale nel quale svolgere una vita virtuale. Apogeo pubblicava un manuale di VRML, una sorta di HTML per progettare spazi tridimensionali linkabili, e i browser si permettevano di supportare la cosa con un plugin. Chi ha avuto la sfortuna di passeggiare in questi mondi di poligoni fluttuanti ancora serba ricordi terribili. Nel frattempo le possibilità grafiche sono evolute, ma Internet ha preso un’altra strada. Le uniche oasi di spazio virtuale rimaste, i videogiochi in rete, serbano però  interessanti prospettive di socialità alternativa. Nel duplice racconto di Daveblog e Hatingline (a scelta), la storia del primo funerale celebrato in un videogame, e com’è andata a finire.

Annunci

Informazioni su eliaspallanzani

Blog dedicato etc
Questa voce è stata pubblicata in oziosità, rovesci. Contrassegna il permalink.

Una risposta a L'agguato

  1. dhalgren ha detto:

    nella grande tristezza di questo episodio, bisogna notare due cose: 1) è la giocatrice che è morta, non il suo personaggio. in questo senso, il gioco è stato utilizzato non in quanto tale ma come un teatro (si è inscenata una morte). 2) il contratto che stipuli per giocare di norma prevede che il personaggio e tutto ciò che lo riguarda resta di proprietà della società che fornisce il gioco, per cui quando smetti quella è libera di vendersi il tuo personaggio o di farne ciò che preferisce (il problema della unreal propoerty). quindi, niente vieta che un personaggio sopravviva a molti giocatori e passi di mano in mano. in teoria, non è neppure detto che si sappia che il giocatore è morto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...