Riscritture di Sherlock Holmes

Il periodo estivo e l’afa ci scoraggiano da ricerche troppo intelligenti (come quelle che facemmo qui). Ci limitiamo quindi a riproporre un nutrito elenco di parodie, imitazioni, spin-off e rapporti tra l’investigatore e altri personaggi fittizi o reali (se la distinzione ha ancora un senso). Invece qui c’è una lista parziale degli apocrifi.
Quanto alle cose reperibili in italia, copiamo alcune info da it.discussioni.giallo:
Uno studio in nero (A study in terror) in cui Sherlock Holmes incontra Jack lo Squartatore. Firma illustre: Ellery Queen, e con Ellery per di più. In “Classici del Giallo”.
Orrore nel West End.
Soluzione 7% (molto sopravvalutato)
Il mandala di Sherlock Holmes (uno dei più recenti)
I casi proibiti di Sherlock Holmes, di Enrico Solito, Hobby & Work, collana Giallo & Nero, 1998.
Bentornato Sherlock Holmes, in “Supergiallo Mondadori 200”, con 14 racconti apocrifi di Kaminsky, Stephen King, Michael Gilbert, Anne Perry, Bill Crider eccetera.
La guerra dei mondi di Sherlock Holmes (Urania 885, un incrocio fra Conand Doyle e Wells)
Le avventure di Solar Pons
Arsenio Lupin contro Herlock Sholmes, di Leblanc.
-la casa editrice Mursia ha pubblicato una piccola collana intitolata Sulle orme di Sherlock Holmes, con degli apocrifi scritti da Allen Sharp: non male
-per Hobby & Work è uscito Einstein e Sherlock Holmes. Giudizio: assolutamente sconsigliato!
-eccellenti, anche se difficili da trovare, gli apocrifi della Libreria del Giallo, che al nostro S.H. ha dedicato la collana Biblioteca Sherlockiana, con titoli godibilissimi
Sherlock Holmes a Venezia, di Ivo Lombardo, edito da “Edizioni GB”; la trama non è delle migliori ma l’ambientazione italiana è almeno originale.
-c’è anche una serie di libri game su Sherlock, della “E.L.” di Trieste. Qui una recensione di Sherlock Holmes – Omicidio al Diogenes Club, di Gerald Lienz.
Se poi ci si spinge su ciò che è fuori commercio, non la si finisce più. Esistono apocrifi holmesiani, all’epoca tradotti in italiano, di John Dickson Carr, Vincent Starrett, Robert L. Fish, August Derleth. C’è anche uno Sherlock Holmes battuto, scritto da M. Twain pubblicato assieme ad altri racconti da Editoriale Garden una quindicina di anni fa.
Un buon elenco, ma certo non aggiornato, di apocrifi holmesiani si trova in prefazione a Le avventure di Solar Pons di August Derleth, Longanesi, 1970. Ovviamente, si tratta a sua volta di un apocrifo holmesiano, sotto forma di racconti. Per chi avesse cattiva memoria, Derleth è il curatore dell’opera omnia di Lovecraft…
Infine, esiste un volumetto dal titolo Le piste di Sherlock Holmes, edito dallo studio bibliografico Pirani, che elenca più di 250 apocrifi, fra italiani e tradotti in italiano.
E così abbiamo finito il compito senza neanche sudare.

Advertisements

Informazioni su eliaspallanzani

Blog dedicato etc
Questa voce è stata pubblicata in apocrifa, sherlock. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Riscritture di Sherlock Holmes

  1. andreatullio ha detto:

    Aggiungerei Jô Soares, Un samba per Sherlock Holmes, Einaudi, Torino 1995. Ciao!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...