Come gioco e come ideale

Gli esempi di scrittura collettiva si sprecano. E’ però possibile distinguere tra quelli liberi (ne cita diversi Lipperatura) e quelli vincolati, più simili a giochi e quindi dotati di un certo rigore formale: oltre all’elenco telefonico di Uqbar, che si basa sulla struttura a link e sulla piattaforma wiki, ricordiamo il modello per costruire storie del nostro Spallanzani. Il valore letterario di questi giochi è discutibile, mentre le scritture collettive libere ci sembrano ingiudicabili. Non sono giochi e neppure bricolage, ma una specie di manifesto del possibile, della scrittura diffusa; se hanno un valore, è di tipo squisitamente ideale, democratico e popolare. E’ difficile criticare un fenomeno inoffensivo, al limite dell’irrilevanza e perdipiù facile, accessibile. Tuttavia, oscuramente sentiamo un rigurgito degli anni settanta, dell’ubriacatura libertaria, e presentiamo un riflusso, la restaurazione del classico e del meccanico che segue sempre la disillusione del nuovo. Chiaramente perchè ciò avvenga è necessario che la libertà dia la nausea, il che, ci pare, non mancherà.

Advertisements

Informazioni su eliaspallanzani

Blog dedicato etc
Questa voce è stata pubblicata in circoletti, oulipiaggini, segnalazioni, spallanzate. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Come gioco e come ideale

  1. Dust ha detto:

    qualcosa di assai simile a un cazzeggio corale lo proponiamo noi quattro di G.O.D.. L’idea è: il lettore ci fornisce uno spunto (dall’invettiva alla lettera d’amore) e noi rispondiamo – gratuitamente ma come pare a noi. Il tutto a firma unificata. Ci guardiamo bene dall’usare termini quali Autore e Letteratura, ma ci divertiamo lo stesso. Anzi di più

  2. dhalgren ha detto:

    eh! ho giuocherellato anch’io con la scrittura collettiva ma davvero oggi non riesco più a capiscere che sfizio c’è a fare un gioco senza regole. tanto varrebbe campare.

  3. utente anonimo ha detto:

    mah. invece, caro dust, mi è piaciuta la poesia di mr.jones. VUE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...