Arte postale /1

Ho conosciuto la mail art. E che cos’è la mail art? È una forma di espressione iniziata negli anni ’60 e consistente nell’inviare in giro per posta (posta cartacea, intendiamoci) le proprie creazioni. Sono ammessi anche fax, telegrafi, telegrammi e sì, anche e-mail e mezzi telematici; ma l’idea di stabilire una rete di artisti che si scambiano opere precede Internet. Magari scopriamo che lo spam lo hanno inventato questi tizi: forse voi stessi vi siete ritrovati in buchetta un volantino strano, fotocopiato e incollato in modo apparentemente casuale, e lo avete gettato via. Filistei che non siete altro, potreste aver distrutto un’opera d’arte senza accorgervene! Se volete saperne di più – e anche per evitare sconcezze di questo genere – consigliamo di partire dalla breve intervista Artisti con il francobollo che introduce al fenomeno della mail art.

Advertisements

Informazioni su eliaspallanzani

Blog dedicato etc
Questa voce è stata pubblicata in arte postale, circoletti, media, segnalazioni, virale. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Arte postale /1

  1. Zu ha detto:

    Sulla mail art mi capitò di tradurre alcuni articoli Nel 1989, per la rivista underground Informe che usciva a Milano. Poi però non me ne interessai più. Che bell’effetto sentirne nuovamente parlare!

  2. Pingback: Lo spettro del natale passato (del 2003) | Fondazione Elia Spallanzani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...