Metafiction 2: motori di ricerca

tumblr_lwuztwHlVX1qbcl26o1_100

Esistono già i metamotori di ricerca, ossia potenti search engine che cercano all’interno dei tradizionali Yahoo!, Google, Altavista e così via: il più noto è probabilmente Ixquick. Sempre in tema di metafiction, però, è il caso di citare un’incredibile storia strutturata proprio a partire da un motore di ricerca: si tratta di Cromosoma Calcutta di Amitav Ghosh. Un vero e proprio romanzo corale su più tempi e più persone (ma forse no), che inizia con il raggranellamento di informazioni presso una banca dati mostruosamente vasta. Il bello è che, per le stesse tematiche che affronta, il lettore viene posto nelle stesse condizioni dei protagonisti: gli vengono mostrati molti elementi e frammenti di un’unica storia che alludono a una misteriosa cospirazione scientifica, senza però mai parlarne apertamente, bensì solo per accenni e vaghi richiami. Come quando si visualizza una pagina di Google, insomma, il lettore deve costruirsi da solo il proprio percorso e creare le connessioni mancanti, che di certo non verranno fornite alla fine. Difficile dire di più di questo romanzo senza rovinarne la lettura: rimandiamo comunque a un esauriente articolo su Delos. Già che ci siamo, citiamo infine un nuovo termine che inizia a circolare nei forum americani: google-fu, dove il “fu” è analogo a quello di “kung fu”. Si tratta della disciplina mentale occorrente a trovare le informazioni cercate, discernendole tra le migliaia di risultati forniti da un motore di ricerca. Un’esigenza che, con la progressiva moltiplicazione dei siti, si fa sempre più pressante.

Annunci

Informazioni su eliaspallanzani

Blog dedicato etc
Questa voce è stata pubblicata in alieni, interattività, nuovi intrattenimenti, rovesci. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Metafiction 2: motori di ricerca

  1. Pingback: Una volta eravamo più professionali | Fondazione Elia Spallanzani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...