Troppo bello per essere vero (e infatti…)

Spaceship Zero è il titolo di una serie televisiva di culto degli anni ’50, che sarà presto riadattata al grande schermo in un film nuovo di zecca. La storia è da tipica fantascienza retrò, con un tocco di orrore lovecraftiano: l’equipaggio della Spaceship Zero attiva una sorta di motore a curvatura, che però ha un piccolo difetto: invece di farla viaggiare a velocità infinita la dota di massa infinita (!), causando il collasso dell’universo e l’inizio di un nuovo Big Bang. L’equipaggio si mette allora in stasi, attendendo qualche miliardo di anni per il riformarsi dell’universo ma scoprendo che la versione 2.0 del cosmo è sotto il dominio di una razza anfibia… È appena stato pubblicato il gioco di ruolo della Green Ronin, che dalle recensioni appare molto divertente e adeguato a riprodurre una fantascienza di genere ‘pulp’. Se si va a rovistare un po’ più a fondo, però, si scopre una cosa abbastanza strana… il sito www.spaceshipzero.co.uk dovrebbe fornire la guida agli episodi e alcune foto del nuovo film, ma i file sono tutti mancanti; il sito www.spaceshipzero.com invece è abbastanza vuoto, se non per quel che riguarda il gioco di ruolo, qualche gadget (tipo uno screensaver) e una locandina che riporta nomi di attori ignoti. La morale? Come avrete già intuito, non è mai esistita una serie televisiva intitolata Spaceship Zero! Si tratta di un falso creato ad arte, allestendo due-tre siti che diano l’impressione dell’esistenza di una serie TV culto su cui basare un gioco di ruolo, al cui interno sono presenti richiami tipo frasi celebri, immagini della serie, trascrizioni degli episodi e riferimenti vari. Il tutto supportato da alcuni messaggi comparsi ad arte sui forum di RPG.Net, in modo da fingere un sostrato di fanatici di questo telefilm. Geniale!

Annunci

Informazioni su eliaspallanzani

Blog dedicato etc
Questa voce è stata pubblicata in gdr, imposture, media, virale. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Troppo bello per essere vero (e infatti…)

  1. Pingback: Tre in uno | Fondazione Elia Spallanzani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...