I blog come lettura cumulativa-combinatoria.

I blog sono il fenomeno del momento, anche in Italia; uno dei più interessanti, per le riflessioni metatestuali che vi stanno alla base, è Blog Notes di Giuseppe Granieri, che propone anche un intelligente servizio di "Blog Aggregator" utile per creare una rete di lettura secondo un piano logico-semantico. Al di là dei paroloni, si tratta di concepire quella che taluni chiamano la "blogosfera" come un’unica opera collettiva, cui tutti partecipano, e di fornire dei mezzi per muoversi con agilità lungo i nodi di questa rete.
Elia Spallanzani sicuramente avrebbe apprezzato questa visione dei blog e avrebbe condiviso questa citazione di Roland Barthes, riportata anche nel bell’articolo dello stesso Granieri, "Il blog, la morte dell’autore":
"Un testo è fatto di scritture molteplici, provenienti da culture diverse e che intrattengono reciprocamente rapporti di dialogo, parodia o contestazione; esiste però un luogo in cui tale molteplicità si riunisce, e tale luogo non è l’autore, come sinora è stato affermato, bensì il lettore: il lettore è lo spazio in cui si inscrivono, senza che nessuna vada perduta, tutte le citazioni di cui è fatta la scrittura; l’unità di un testo non sta nella sua origine ma nella sua destinazione… prezzo della nascita del lettore non può essere che la morte dell’Autore."

Annunci

Informazioni su eliaspallanzani

Blog dedicato etc
Questa voce è stata pubblicata in atrocità, blog, circoletti, illuminati, oziosità. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...