Ogni storia ha un principio

tumblr_lvgsw1za121qbcl26o1_250

Quello degli incipit, nel variegato mondo degli amanti della letteratura, è quasi un universo a parte. Con le prime righe di romanzi e poesie è possibile fare un po’ di tutto: ordinarli in raccolte e scrivervi sopra dei veri e propri saggi; usarli per diversi giochi (riconoscere l’opera da cui sono tratti, indovinarne la prosecuzione, scrivere un seguito di proprio pugno); dileggiarli quando sono palesemente fittizi (chi non ha presente il famigerato “Era una notte buia e tempestosa”?). Se il potenziale letterario insito negli incipit vi ha incuriosito, fate un salto presso l’Incipitario curato da Giuseppe Ierolli: il sito raccoglie una marea di inizi letterari, tra cui quello di Crocevia, che riportiamo anche noi:

********************

Le storie sono, principalmente, vie di comunicazione.

In quanto tali si possono presentare in infinite varietà, proprio come infinitamente varie sono le strade. Ci sono percorsi rettilinei, che vanno senza svolte da un punto A a un punto B; ci sono sentieri perduti nel bosco, che si limitano a indicare vagamente una direzione per uscire dalla vegetazione, mentre nel contempo invitano il frequentatore a soffermarsi ad ammirare ciò che si offre agli occhi e, ancor più, all’immaginazione; ci sono strade che in realtà sono anelli, e dopo un tragitto accidentato riportano al punto di partenza. Ci sono strade in salita, strade in discesa; ci sono strade che non portano in alcun luogo.

Poi ci sono gli incroci. Molti incroci, in realtà. Ogni storia non è altro che l’incrociarsi del lettore con una possibilità.

Ci sono infine i crocevia: luoghi che non sono luoghi, che trovano la propria ragion d’essere fintanto che vengono attraversati e intersecati. Questi sono incroci dove è possibile incontrare molteplici possibilità.

Questa storia è un crocevia.

Questa storia è la storia di un crocevia.

********************

Annunci

Informazioni su eliaspallanzani

Blog dedicato etc
Questa voce è stata pubblicata in apocrifa, frammenti, segnalazioni, spallanzate, vecchi intrattenimenti. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...