Kiž gioca in prima base?

Come tutti i vincoli, la burocrazia finisce per partorire la meraviglia, e cosa c’è di meglio dell’esercito come incubatore? Comma 22, Il deserto dei Tartari, Il Cavaliere Inesistente… il solito Umbertone cricetone Eco raccontava che da furiere aveva fatto sparire un cavallo mettendolo erroneamente nella colonna “in licenza straordinaria“, e ci sembra di ricordare che qualcosa di simile avvenga anche nell’Uomo senza qualità. Questi veri o finti aneddoti sono tutti figli del Sottotenente Enti, di Jurij Tynjanov, ripubblicato da Sellerio come Il sottotenente Summenzionato. Ecco l’incredibile e increduta vicenda come raccontataci da Leonetto:

“Ai tempi dello Zar Paolo I, uno scrivano del reggimento Preobrazhenskij ricopia un’ ordinanza ma commette due errori: prima salta una riga, di modo che il tenente Sinjuchaev viene esonerato dal servizio in quanto morto, e poi dopo le parole “quanto ai sottotenenti…” ripete le due sillabe “Enti”, creando dal nulla un nuovo individuo, il sottotenete Enti, appunto.

La storia del milite inesistente non è un’invenzione di Tynjanov, era già stata raccontata da Vladimir Dal’, che a sua volta riportava un vecchio aneddoto, che faceva così: il nome del fantomatico sottonente arriva allo orecchie dello Zar, che decide a suo capriccio di promuoverlo a tenente. I burocrati, dopo attente ricerche, si accorgono che nel reggimento non c’è alcun “Enti” (Kiž, nell’originale), ma non volendo ammettere la loro incompetenza fanno finta di nulla e anzi ne approfittano per attribuire al tenente Kiž la responsabilità delle varie ruberie, seduzioni di oneste fanciulle e altre malefatte commesse presso il reggimento. Anche stavolta le notizie circa la reprensibile condotta del tenente Kiž arrivano allo Zar, che ordina di farlo frustrare, e l’esercito obbedisce: l’intero contingente viene dispiegato in parata, un ufficiale legge ad alta voce la condanna, alla gogna viene legato l’invisibile Kiž e giù di frustate.
La punizione però è insufficiente, poiché Kiž continua a macchiarsi di spregevoli delitti e lo Zar pensa di farlo spedire in Siberia. Ma così l’esercito non avrebbe più il suo capro espiatorio e perciò architetta un piano per far cambiare idea allo Zar: vengono inviati dispacci ove Kiž viene lodato per il suo coraggio, di lui si narrano imprese militari fantastiche, diventa un eroe di guerra. Allora lo Zar lo premia, lo fa diventare capitano, poi colonnello, indi generale, gli perdona anche i soliti reati che Kiž tornerà a commettere, finché, meravigliato da tanto ardimento, insiste per conoscere personalmente Kiž.
I burocrati però non riescono a trovare qualcuno che possa impersonarlo in modo credibile e, soprattutto, temono che lo Zar possa scoprire la verità e punirli tutti, per cui decidono di far morire in battaglia ed eroicamente il generale Kiž, ne organizzano il funerale e lo seppelliscono in fretta. Lo Zar, commosso, andrà a visitare la tomba del generale Kiž, lodandone le non comuni virtù e le imprese eccezionali.

In un’altra versione dell’aneddoto è lo stesso zar Paolo I a far nascere Kiž, commettendo un errore nel leggere una lista dei tenenti durante una cerimonia pubblica. I servili e tremebondi burocrati non rilevano l’errore e, come nella versione precedente, approfittano della situazione.

Nel 1927 Tynjanov riprende la storia e vi affianca quella del vero tenente dato erroneamente per morto. Nel racconto Kiž viene chiamato Kiže (con la riforma ortografica leninista la grafia della congiunzione ж era diventata же) e nel 1934 dalla novella viene tratto anche un film, noto unicamente per la musica composta da Sergej Prokof’ev. Dalle musiche per il film Prokof’ev trasse una selezione (suite) da concerto per media orchestra (e, raramente, con baritono ad libitum) in cinque movimenti, divenuta piuttosto popolare. Il tema principale di uno dei cinque movimenti della suite – Romanza (qui in un’esecuzione per orchestra e sassofono tenore e qui con voce di baritono) – fu saccheggiato da Sting per una sua famosissima canzone, ignaro che Prokof’ev – che tendeva al lirismo ma era pur sempre un antiromantico e, in genere, gli piaceva di più il grottesco – in quel brano stava facendo una parodia.

L’errore Kiže ha conosciuto (e forse conosce ancora) altre forme di sfruttamento indebito, divenendo, per esempio, lo pseudonimo dello scrittore di fantascienza Alain Yawache, “Lieutenant Kijé”, secondo la traslitterazione francofona del nome russo che, per qualche motivo, si è imposta. Qui se ne parla brevemente, ma sulla storia di Kiže e sulla suite di Prokof’ev ci sono diverse imprecisioni.”

About these ads

Informazioni su eliaspallanzani

Blog dedicato etc
Questa voce è stata pubblicata in illusioni, segnalazioni. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Kiž gioca in prima base?

  1. lastlightx ha detto:

    è interesante notare come le traduzioni di termini militari dall’inglese nei romanzi siano completamente campate per aria e nessuno se ne curi. ad esempio quando si traduce “lieutnant” con luogotenente, come in questo caso, ma i casi più eclatanti sono la quasi costante traslazione di “destroyer” in “distruttore” (al posto di cacciatorpediniere) o peggio ancora nella vecchia traduzione di Neuromante della Nord, quando tradussero “microlight” (nel senso di aereo microleggero) con un incomprensibile “microluci”.

    • Francesca ha detto:

      Ti potrei raccontare di quando, in un film MOLTO noto, un missile Sidewinder diventò “missile ad avvitamento laterale” (conosco il consulente italiano che tentò di limitare i danni al doppiaggio)

  2. lastlightx ha detto:

    la guerra è una cosa troppo seria per lasciarla fare ai traduttori.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...